Catarrato: caratteristiche del vino della Sicilia occidentale

L’antico vitigno del Catarrato è una delle varietà più coltivate in Sicilia, dove è conosciuto da tempo immemorabile. Il suo nome significa “abbondanza” e, in epoche passate, la sua produzione occupò fino al 35% del territorio siciliano. Fino a non molto tempo fa le uve del Catarrato servivano per aggiungere corpo e gradazione alcolica ai … Read moreCatarrato: caratteristiche del vino della Sicilia occidentale

Inzolia: vitigno a bacca bianca dalle origini antiche

La Sicilia, si sa, è (anche) terra di eccellenza nell’ambito della produzione di vini. Qui voglio parlarvi di una tipologia di vitigno coltivata in particolare alle pendici dell’Etna: l’Inzolia, un bianco fortemente identificativo della cultura vinicola della Sicilia Occidentale. Il vitigno dell’Inzolia L’Inzolia è un vitigno a bacca bianca di origine greca, che giunse in … Read moreInzolia: vitigno a bacca bianca dalle origini antiche

Il Nerello Mascalese: vino rosso tra Messina e Catania

Il Nerello Mascalese, detto anche “Negrello”, è un vitigno a bacca rossa che cresce prevalentemente sulle pendici dell’Etna, fra le provincie di Catania e Messina, dove ha avuto le sue origini e la sua nascita si perde nella notte dei tempi. Il vitigno viene coltivato fino a un’altitudine di 1000 metri su terreni costituiti da … Read moreIl Nerello Mascalese: vino rosso tra Messina e Catania

Il Nero d’Avola: storia, caratteristiche e viticoltura

Finalmente inauguro la mia sezione dedicata ai vini siciliani. Per un siculo in generale, e per me nello specifico, quello con i vini della propria terra è un legame che prescinde persino il mero sapore, la semplice degustazione, l’immediato apprezzamento sensoriale. Nel vino siciliano io rivedo me stessa da piccola, riscrivo la storia dei miei … Read moreIl Nero d’Avola: storia, caratteristiche e viticoltura